Medina OLG – OnLineGallery

Alessandro Trani

Alessandro Trani, la capacità di dipingere e rappresentare un mondo interiore cogliendo l’occasione artistica del paesaggio, creando un ponte culturale ed emozionale con quanti osservano le sue opere; il maestro Trani è un poeta che sottovoce, con una pittura discreta, metaformale, elegante ed essenziale, ci conduce in quella realtà parallela fatta di silenzi e di paradiso personale, nel quale il mare e gli elementi naturali fanno rivivere la vera identità dell’uomo e la riflessione lascia spazio ad un flow ipnotico, che porta al viaggio dentro se stessi, il viaggio più importante per ogni essere umano.

Di Giammarco Puntelli

Fabio Cicuto

Ricercatore nell’arte. Parte dalla Roma che ha conosciuto un clima culturale di incredibile libertà e genialità, un periodo segnato da nomi importanti, come quelli di Pasolini e Schifano. La sua arte consiste nell’incontrare la percezione delle persone sul rappresentato, dai simboli al senso della memoria. Fabio Cicuto ricerca, cambia tecnica, individua forme che mutano nell’opera successiva. Con lui l’arte diventa un laboratorio eterno del nostro tempo.

Tratto da Profili d’Artista di Giammarco Puntelli

Giovanni Trimani

Arte come Anima. A questo imperativo risponde la poetica artistica elaborata da Giovanni Trimani, artista onnivoro di momenti e di bellezza. Un impianto coloristico vibrante valorizza una scelta stilistica contraddistinta da un linguaggio visuale originale, che mostra richiami colti reinterpretati alla luce di un alfabeto dai contorni netti e definiti. Rimandi alla pop art si mescolano a echi primitivi e citazioni classiche, in una commistione esotica che guida l’osservatore alla scoperta dell’interiorità recondita dell’artista e del suo personale continente. L’immediatezza comunicativa, filtrata dalla sperimentazione formale, apre le porte alla comprensione di un mondo artistico che sembra essere generato da quello che Rimbaud definiva “deragliamento dei sensi”, attitudine che predispone alla visionarietà e guida alla comprensione dei significati.

Dott.ssa  Francesca Bogliolo

SReK

L'opera di SReK parte dal figurativo per approdare ad un’incessante ricerca e sperimentazione della luce, del colore e della materia. Utilizzando supporti e materiali diversi - tele, pannelli, acrilici, vernici, inserti materici - SReK mostra la sua innata bramosia di sperimentare e domare la materia, le diverse possibilità del colore e degli effetti luministici. Il colore è l’input che genera la composizione.  Al colore “primordiale” ne seguono man mano altri, su vibranti stratificazioni che generano effetti sfocati e immagini nascoste a diffrangere la luce. Tutto si addensa e si stratifica. Il mezzo pittorico e il gesto contribuiscono a generare il risultato finale e l’obiettivo prefissato dall’artista.

Dott.ssa Annalisa Perriello

Manlio Guberti Helfrich

Un cammino pittorico che muove i primi passi da opere figurative, minuziosamente studiate nella luce e nel colore. Manlio giunge man mano ad una sua personale rilettura del cubismo e affronta la scomposizione della realtà in una maniera molto più semplice. Con l’esperienza e l’apprendimento di nuove tecniche, Manlio arriva alla formulazione di uno stile del tutto personale sintesi del linguaggio cubista e astratto, in cui i protagonisti delle composizioni sono le forme e i giochi cromatici. Una ricerca personale innovativa, che non mira alla sola rappresentazione della realtà, ma punta a coglierne l’essenza.

Dott.ssa Annalisa Perriello