“La Donna e il Mare” di Alessandro Trani e Marina Mian

Sto caricando la mappa ....


Quando
Date(s) - 16/03/2018 - 29/03/2018
Tutto il giorno

Dove
Medina Roma


La Donna e il Mare. Orizzonti in bilico fra sogno e realtà di Alessandro Trani e Marina Mian

Tornano in mostra negli Spazi Espositivi Medina Roma gli artisti Alessandro Trani e Marina Mian in una doppia personale dal titolo La Donna e il Mare – Orizzonti in bilico fra sogno e realtà. Le opere saranno in mostra dal 16 al 29 Marzo 2018. Inaugurazione con intervento degli artisti e note critiche a cura del prof. Giammarco Puntelli.

« 1 di 2 »

Vernissage: Venerdì 16  Marzo ore 18:00

Apertura al pubblico: 10:00-13:00 e 15:00-19:00

 

La Donna e il Mare. Orizzonti in bilico fra sogno e realtà

Dai tempi più remoti all’uomo è stata assegnata la funzione di predominio e comando; mentre la donna veniva relegata alla sfera domestica.

La donna è rimasta storicamente fuori dalla vita di mare ma, talvolta, ne è stato sottolineato il potere rassicurante e protettivo nei confronti della navigazione maschile.

Un’assenza diffusa, quindi, attestata fin dall’antichità nella mitologia greca dalla figura esemplare di Ecuba, moglie di Priamo e regina di Troia. Ecuba afferma, nelle Troiane di Euripide, di non essere mai salita su una nave, ma di conoscerla solo attraverso i racconti degli uomini.

«Alle donne la terra, agli uomini il mare»…

La Donna e il Mare

Alessandro Trani

…si è sempre detto, associando la funzione riproduttiva femminile alla terra madre generatrice di frutti. Un legame forte, quello dell’agricoltura, alla donna, evidente nei momenti dei grandi raccolti, della mietitura o della vendemmia. Come, d’altronde, forte è il legame del viaggio per mare e della pesca all’uomo.

A smentire tale dualità, che è apparsa storicamente come netta divisione, giunge opportuna questa mostra: ove la donna è assoluta protagonista ed è spesso immersa nella natura che ne completa il fascino, con i suoi scorci e i suoi viatici; al pari del mare, che è metafora di vita nella sua sconfinata dimensione  spazio-temporale senza distinzioni di sesso.

La donna di Mian e il mare di Trani sono legati indissolubilmente dalla loro profonda dimensione ideale…

La Donna e il Mare

Marina Mian

…che è la stessa, sempre in bilico tra sogno e realtà: entrambi infatti rappresentano il medesimo desiderio alla libera determinazione; che è condivisa tensione e spinta al superamento delle fragilità umane, attraverso prospettive ed orizzonti catartici e di rigenerazione, spesso carichi di poetica malinconia.

Il profumo di donna e la brezza marina così si fondono, in un’unica narrazione; ove la storia è sempre una storia di vita immersa nella natura: vita nata nelle profondità delle acque del mare e vita generata in terra nel grembo materno della donna.

Alessandro Trani: www.alessandrotrani.it

Marina Mian: www.marinamian.it

 

Venerdì 23 Marzo ore 18:00 : Appuntamento con Fabio Cicuto e le sue Memories. Nella stessa serata Giovanni Casaura presenta la trilogia di romanzi “Voci di donne”.

Fabio Cicuto, Memories n. 13

Fabio Cicuto, Memories n. 13

Romanzi Voci di donne di Giovanni Casaura

Romanzi Voci di donne di Giovanni Casaura