“Pop-up” a cura di Alessia Ferraro e Pierluca Amato

Sto caricando la mappa ....


Quando
Date(s) - 08/04/2018 - 12/04/2018
Tutto il giorno

Dove
Medina Roma


“Pop-up” – Disegna la tua storia

Dall’ 8 al 12 Aprile 2018 negli Spazi Espositivi Medina Roma la collettiva di disegnatori e illustratori Pop Up – Disegna la tua storia a cura di Alessia Ferraro e Pieluca Amato. L’idea alla base dell’esposizione Pop-up è concepita a seguito dell’inaugurazione della mostra Fumetti nei musei presso l’Istituto Centrale per la Grafica ed in concomitanza al Festival del Fumetto, dell’Animazione e dei Games Romics; ha l’obiettivo di promuovere e sviluppare le figure dei disegnatori/illustratori.

Vernissage: Domenica 8 Aprile ore 18:00.

Apertura al pubblico: dal Lun al Ven negli orari 10:00-13:00 e 15:00-19:00.

Pop-up!

Disegna la tua storia, disegna la tua vita

Quante volte da piccoli abbiamo schiacciato entusiasti i polpastrelli e il naso alle vetrine delle edicole, scrutando avidamente l’ultimo numero del nostro fumetto preferito. Quanti, sfogliando le pagine di un libro, si sono sentiti rapiti dalle illustrazioni; fin anche a voler accarezzare le storie con le dita.

La magia che riesce a scatenare l’inchiostro o la matita su un semplice foglio di carta è la suggestione che riesce a incatenare l’occhio di adulti e bambini a percorsi narrativi tutti da scoprire.

La bellezza del fumetto e delle illustrazioni sta proprio nella loro apparente semplicità; nel servirsi di strumenti creativi alla portata di tutti e che immaginiamo essere costantemente nascosti nelle tasche degli artisti; pronti a soddisfare un’incontenibile frenesia immaginifica. Frenesia che spinge a tracciare onde per delineare mondi pervasi da infinita leggerezza; linee spezzate per disegnare i pensieri nascosti dietro i volti e spruzzi di colore per vivacizzare e strappare un sorriso anche al più serio degli osservatori. In un universo che sembra essere invaso da una sfiduciante tristezza e intriso di lacrime di malinconia…

…sembra doveroso che l’arte tratteggi un varco di bellezza nel quale rifugiarsi per poter tornare a guardare la vita con aria sognante!

Il mondo spensierato, ma talvolta anche fortemente introspettivo, del fumetto e delle illustrazioni ha quindi il ruolo di riportare gli adulti a considerare la realtà con la stessa divertente predisposizione dei bambini. A lasciarsi stupire dai dettagli; a ritenere valida la possibilità che la creatività non sia solo un filo immaginario che lega la mente e il cuore dell’artista alla matita; bensí un modo che tutti dovremmo possedere per intendere la vita e lasciarsi trasportare dalla sua piacevolezza.

Leggere una storia attraverso un disegno è l’occasione di ritrovare, nel tratteggio di una semplice linea, la chiave della propria immaginazione.

Immaginazione che ha il rivoluzionario potere di far evadere da quegli schemi rigidi e troppo grigi, ai quali spesso decidiamo di adattarci; e ribaltare la visione della realtà disegnandola a nostra somiglianza e non viceversa. A redimere questo mondo, che le persone descrivono così mesto e accartocciato su se stesso. Per spingere gli uomini a fermarsi per osservare come si stiracchiano i raggi del sole quando arriva la primavera. A fargli nuovamente apprezzare l’esistenza. Non è necessario reinventare tutto da capo. Non servono strategie, alternanze di potere o ipertecnologie; basta solamente una matita e della carta; il colore e la propria storia.

L’arte è emozione. Fare arte equivale a disegnare la vita e disegnare la vita equivale a salvare il mondo.

Testo a cura di Alessia Ferraro

Artisti in mostra:

Fabiana Iacolucci (Special Guest – Disegnatrice Disney)

Filippo Bordonaro

Alessia D’Avack

Barbara Lo Faro

Nicole Marucchi

Raffaella Santoni

 

Follow us: facebook.com/medinaroma.arte