SingleWork curata da Annalisa Perriello con critica di Marta Lock

SingleWork curata da Annalisa Perriello con critica di Marta Lock
Sto caricando la mappa ....


Quando
Date(s) - 21/06/2019 - 21/07/2019
Tutto il giorno

Dove
Medina Roma


SingleWork curata da Annalisa Perriello con critica di Marta Lock

[ITA]

SingleWork curata da Annalisa Perriello con critica di Marta Lock. Dal 21 Giugno al 21 Luglio 2019 negli spazi Medina Roma. Il progetto mette in correlazione opere figurative ed astratte, di pittura, scultura e fotografia. Ogni artista ha la possibilità di esporre un unico lavoro; da qui il concept della mostra “Single Work”: un’opera unica che rappresenta la poetica dell’artista.

CALL APERTA PER TUTTI GLI ARTISTI: PER INFO SCRIVI A info@medinaroma.com

[ENG]

SingleWork curationship by Annalisa Perriello and critics by Marta Lock. From 21 June to 21 July 2019 in Medina Roma concept space. The project correlates figurative and abstract works of painting, sculpture and photography. Each artist has the opportunity to exhibit a single work; hence the concept of the “Single Work” exhibition: a unique work that represents the artist’s poetics.

OPEN CALL FOR ARTISTS: FOR INFO EMAIL TO info@medinaroma.com

Opening: Venerdì 21 Giugno ore 18:00 / Friday June 21th, 2019

Apertura al pubblico/Visit: Lunedì-Venerdì 10:00-13:00 e 15:00-19:00 / Monday-Friday 10am-1pm and 3pm-7pm

SingleWork curata da Annalisa Perriello con critica di Marta Lock

[ITA]

Dal titolo e dal concept emerge esplicitamente l’esposizione dell’unicità come simbolo: ogni artista si cimenterà con la difficile sfida di presentare una sua icona o la sua icona. Una sintesi iconica della propria figura artistica. Sintesi di un periodo, di una fase, di un’esperienza o sintesi universale.

Lo stimolo è la valorizzazione dell’arte contemporanea scendendo nel profondo delle sensazioni umane; o salendo nelle vette più alte, dipende. Infatti attraverso il concetto filosofico dell’unicità e della singolarità è possibile esplodere molte strade: l’uno (dal greco μονάς monas, μόνος monos: “uno”, “singolo”, “unico”, “monade”), ci rimanda ad un concetto di assoluto (che secondo wikipedia è una realtà la cui esistenza non dipende da nessun’altra, ma sussiste in sé e per sé).

Ogni artista sperimenterà la possibilità o la non possibilità di ricondurre la pluralità (degli esseri, delle sensazioni, dei fenomeni, della creatività) ad un’unica sostanza o ad un medesimo principio. Da Pitagora a Platone, dal Rinascimento alla New Age;  da matematici a fisici. La Storia del Pensiero si è sempre misurata con tali elaborazioni. Raffreddando la ricerca di una “teoria del tutto”, ogni artista troverà il suo particolare punto di equilibrio fra idealismo e forma. Non sfuggirà la scelta del giorno solstiziale per il vernissage.

Il percorso espositivo punta a relazionare artisti di nazionalità diverse, con tecniche e tematiche differenti. Il denominatore comune fra tutti sarà l’intensità di espressione del proprio mondo interiore con la volontà di suscitare emozioni e riflessioni.

[ENG]

The exposition of uniqueness as a symbol emerges explicitly: each artist will be challenged with the difficult of presenting his icon. An iconic synthesis of one’s artistic figure. Synthesis of a period, a phase, an experience or universal synthesis.

The stimulus is the enhancement of contemporary art descending into the depths of human sensations; or going up to the highest peaks, it depends. In fact, through the philosophical concept of uniqueness and singularity it is possible to explode many roads: one (from the Greek μονάς monas, μόνος monos: “one”, “single”, “unique”, “monad”), refers us to a concept of absolute (which according to wikipedia is a reality whose existence does not depend on any other, but subsists in itself).

Each artist will experience the possibility or the inability to bring the plurality (of beings, of sensations, of phenomena, of creativity) to a single substance or to the same principle. From Pythagoras to Plato, from the Renaissance to the New Age, from mathematicians to physicists. The History of Thought has always been measured with such elaborations. By cooling the search for a “theory of everything”, each artist will find his particular balance between idealism and form. You will not miss the choice of the solstitial day for the vernissage.

The exhibition itinerary aims at relating artists of different nationalities, with different techniques and themes. The common denominator among all will be the intensity of expression of one’s inner world with the will to arouse emotions and reflections.

 

Seguici sulla nostra pagina social / Follow us on our social page: facebook.com/medinaroma.arte

Follow #singlework2019, the hastag for SingleWork curata da Annalisa Perriello con critica di Marta Lock